HOME > Service > Impariamo a lavorare all'uncinetto! > Lavorare all'uncinetto > Punti bassi lavorati in righe
0 utenti e 1625 ospiti sono online RSS burdastyle.com
Vai al carrello
Coming soon
News & Trends
Riviste
Service
F@shionpedia
Community
Download
My burda
Shop & Cartamodelli
Storia della Moda Scuola di cucito Scuola di maglia Impariamo a lavorare all'uncinetto! Cartamodelli Burda nel mondo
Storia della Moda
Scuola di cucito
Scuola di maglia
Impariamo a lavorare all'uncinetto!
Lavorare all'uncinetto
Nozioni generali
Come si avvia il lavoro
Il punto bassissimo
Il punto basso semplice
Punti bassi lavorati in righe
Forme geometriche realizzate con righe o giri di punti bassi
Il mezzo punto alto
Il Punto Alto
Cuscini rotondi
Cuscino con fiori
Cartamodelli Burda nel mondo
Punti bassi lavorati in righe

Al termine di una riga a punto basso eseguire uno o due punti catenella e girare il lavoro per poter proseguire con un’altra riga di punti bassi (normalmente nel passaggio da una riga all’altra di punti bassi è sufficiente voltare con 1 p. catenella). Se dopo la catenella di base segue una riga di punti bassi, dopo avere girato il lavoro eseguire il primo punto basso nel penultimo punto catenella della catenella di base. Nelle righe successive lavorare un punto basso in ogni punto basso della riga precedente (fig. 18).


Fig. 18

Quando si trova l’indicazione “voltare con due punti catenella” il primo punto basso si lavora nel terzo punto della catenella di base. Nella riga seguente saltare il primo punto della riga precedente e alla fine della riga lavorare l’ultimo punto basso nel punto superiore dei due punti catenella di voltata (fig. 19).


Fig. 19

Il punto basso e le sue varianti

Punto basso in costa: si esegue come il punto basso semplice, ma prendendo solo un filo del punto sottostante: il filo davanti oppure quello dietro. Per il punto basso in costa davanti inserire l’uncinetto nel filo anteriore del punto basso sottostante, avvolgere il filo sull’uncinetto, estrarre un punto, avvolgere di nuovo il filo e chiudere i due punti sull’uncinetto. Il punto basso in costa dietro si lavora comde il punto basso in costa davanti, puntando tuttavia l’uncinetto nel filo posteriore del punto sottostante. La fig. 20 presenta un campioncino lavorato a punti bassi a coste alternate (nelle righe di andata si riprende solo il filo dietro del punto sottostante e nelle righe di ritorno si riprende il filo davanti).


Fig. 20

La fig. 21 mostra un altro aspetto della lavorazione a punto basso ottenuta lavorando le righe di andata a punto basso in costa, puntando l’uncinetto nel filo dietro e le righe di ritorno a punto basso semplice, ossia puntando normalmente l’uncinetto nel punto basso sottostante.


Fig. 21

Variante: il punto basso doppio
Ecco i passaggi per eseguire il punto basso doppio: inserire l’uncinetto (indietro) nel punto d’introduzione del punto basso appena eseguito, agganciare il filo ed estrarre un punto, quindi puntare l’uncinetto (avanti) nel punto basso sottostante, prendere il filo ed estrarre un punto. Sull’uncinetto ci sono tre punti, gettare il filo sull’uncinetto e passarlo attraverso i tre punti chiudendoli = 1 punto basso doppio. Alla prima riga, dopo avere eseguito la catenella di base, lavorare il primo punto alto doppio, puntando l’uncinetto prima nel terzo poi nel quarto punto catenella dall’uncinetto, estrarre ambedue le volte un punto poi chiudere i tre punti sull’uncinetto come spiegato in precedenza. Lavorare punti alti doppi per tutta la riga, eseguendo sempre questi tre passaggi. Alla fine della riga lavorare un punto basso supplementare, puntando l’uncinetto nel penultimo punto d’introduzione e voltare il lavoro con due punti catenella. All’inizio delle righe puntare l’uncinetto nel punto basso sottostante, agganciare il filo ed estrarre il primo punto poi puntare l’uncinetto nel punto basso doppio seguente, agganciare il filo ed estrarre il secondo punto, quindi chiudere i tre punti sull’uncinetto. Al termine di ogni riga eseguire un punto basso supplementare come spiegato per la prima riga. Per eseguire un lavoro a punto basso doppio i punti della catenella di base devono essere molto morbidi. Pertanto è consigliabile eseguire i punti catenella di base con un uncinetto di uno o due numeri maggiore rispetto a quello che verrà poi utilizzato per il lavoro. La fig. 22 indica la chiusura di un punto basso doppio.


Fig. 22

Punti bassi lavorati in giri

Per iniziare la lavorazione in giri si parte da un anellino di filo (v. fig. 23) oppure da una catenella di base chiusa ad anello con un punto bassissimo, puntando l’uncinetto nel primo punto catenella (v. fig. 24).


Fig. 23


Fig. 24


Nell’anello di filo o di punti catenella lavorare punti bassi e chiudere sia questo giro sia i giri successivi con un punto bassissimo eseguito nel primo punto basso del giro in lavorazione. Al termine del primo giro stringere l’anellino tirando bene il filo e, nel passaggio al secondo giro, lavorare uno o due punti catenella. Se si esegue un solo punto catenella chiudere il giro con un punto bassissimo nel primo punto basso del giro, se invece il passaggio è stato effettuato con due punti catenella al termine del giro lavorare il punto bassissimo nel secondo punto catenella “di passaggio”.

Torna all'indice


 
DOWNLOAD  
147 Gonna
MAGLIA & UNCINETTO  
Lavorare a maglia
STORIA DELLA MODA  
Primavera/Estate 66
© 2001 / 2008 Hubert Burda Media